WebCam

Seleziona una lingua

Torna indietro

Stagione da record a Marina di Loano

Fino al 26 settembre Marina di Loano sarà ospite del 57^ Salone Nautico di Genova, una delle principali fiere mondiali dedicate alla nautica da diporto. Gli appassionati potranno scoprire tutte le caratteristiche uniche del porticciolo turistico loanese visitando l’ampio e luminoso spazio allestito in piazzale Marina Sailing World, presso lo stand “Liguria for Yachtes” (Y30) che riunisce tutte le “superyacht facilities” della nostra regione.

Marina di Loano continua a crescere confermandosi come una delle più importanti realtà portuali italiane ed internazionali e come un’azienda in grado di incidere notevolmente nell’economia locale generando decine di posti di lavoro.

Dal punto di vista del traffico portuale, la stagione estiva che si sta concludendo ha consolidato il trend positivo riscontrato già nei mesi precedenti.

Per quanto riguarda i transiti, tra il primo maggio ed il 31 agosto sono state ben 813 le imbarcazioni che hanno deciso di fare tappa all’interno di Marina di Loano. Nello stesso periodo del 2016 i transiti registrati hanno toccato le 650 unità: in dodici mesi, dunque, i passaggi all’interno dell’area portuale loanese sono aumentati di più del 25 per cento.

Numeri anche più rilevanti si sono avuti anche dal punto di vista dei nuovi contratti di durata annuale e pluriennale: dal primo gennaio al 31 agosto i diportisti che hanno scelto Marina di Loano come “casa” della loro barca sono cresciuti del 40 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tanti “più” che certificano una stagione più che positiva per il porticciolo turistico di Loano di proprietà del Gruppo Unipol, le cui strutture sono in grado di accogliere oltre 900 imbarcazioni dai 6 agli 82 metri di lunghezza e permettono di effettuare tutte le operazioni di manutenzione e riparazione direttamente all’interno della Marina, in un bacino protetto e sicuro in ogni condizione meteomarina.

Ma la crescita registrata quest’anno non ha riguardato unicamente i traffici portuali. Marina di Loano, infatti, è una delle realtà economiche più vitali e in espansione dell’intera provincia di Savona. A confermarlo i cinquanta nuovi posti di lavoro che si sono resi disponibili alla vigilia della stagione estiva (per marinai, guardaspiaggia, personale di sala, barman e addetti alla reception) e che hanno portato ad oltre ottanta i dipendenti totali direttamente impiegati da Marina di Loano.

A questi vanno poi aggiunti gli altri posti di lavoro generati dalle molte realtà commerciali che, negli ultimi mesi, hanno avviato la loro attività all’interno dell’area portuale. Come “Il Ristorante” dello Yacht Club, che ha richiesto l’assunzione di una ventina di persone. O come “Lostecco”, la nuova “griglieria” e birreria al 100 per cento italiana inaugurata a giugno che ha dato lavoro ad un’altra decina di addetti. O come il nuovissimo “Ocean Bay Club”, il ristorante sulla spiaggia con annessa area disco in cui hanno trovato occupazione barman, addetti alla sala e alla cucina.

_VER3661

 

Considerando i dipendenti delle altre attività commerciali presenti all’interno dell’area portuale, nella stagione estiva il numero di lavoratori in Marina di Loano supera le duecento unità. Un numero che, anno dopo anno, è in costante aumento e che testimonia anche la costante crescita di Marina di Loano.

Da sottolineare come, grazie ai membri degli equipaggi delle imbarcazioni ormeggiate nella Superyacht Area, l’indotto di Marina di Loano contribuisca in maniera significativa sull’intera economia cittadina. La darsena per imbarcazioni fino a 82 metri di lunghezza non è solo una struttura per il diporto di altissimo livello che ha portato la rivista “Yacht Pages” ad inserire Marina di Loano nella “top 10” delle marine turistiche più belle del mondo, ma produce anche un ritorno in termini economici per il tessuto locale: infatti, le decine di marinai, artigiani e addetti di vario genere lavorano e operano a bordo dei superyacht, ma vivono Loano e contribuiscono ad alimentare le sue centinaia di attività commerciali.

Area Superyacht 01

I dieci ristoranti, le attività commerciali, i servizi per il diporto e la nautica e le moltissime altre opportunità per “vivere” il mare in ogni sua sfaccettatura fanno di Marina di Loano una destinazione turistica a 360 gradi capace di soddisfare le esigenze di ogni suo ospite, così come confermato dalle centinaia di ospiti (diportisti, turisti e abitanti di Loano) che durante tutta l’estate hanno scelto di partecipare agli happy hour, alle cene, ai concerti che si sono tenuti nei ristoranti, nei bar, allo Yacht Club e a “Il Ristorante”. O che, ancora, hanno scelto di organizzare proprio a Marina di Loano convention aziendali ed eventi di rilevanza nazionale.

Il 2017 ha visto Marina di Loano conquistare, per il sesto anno consecutivo, la prestigiosa Bandiera Blu della Fee per gli approdi turistici, riconoscimento che certifica la qualità delle acque e la corretta di tutte le tematiche ambientali, quali la depurazione delle acque reflue, la presenza di un’area ecologica, la raccolta differenziata dei rifiuti e iniziative ambientali a tutela della sostenibilità dell’area della struttura e del territorio.

CreditsEdinet - Realizzazione Siti Internet