WebCam

Seleziona una lingua

Torna indietro

Ciao Carlo, buon vento

Marina di Loano esprime il proprio personale cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Carlo Salvaterra, Amministratore della struttura portuale loanese dal 2015.

“Quanto accaduto ieri è tragedia tanto improvvisa quando dolorosa – spiega il Direttore di Marina di Loano Marco Cornacchia – Sono stato a fianco di Carlo in tutti questi anni e ho visto il suo impegno quotidiano nel voler perseguire e raggiungere l’eccellenza. La sua scomparsa è una perdita non soltanto dal punto di vista lavorativo e professionale ma anche e soprattutto a livello personale. Con Carlo se ne va un grande amico”.

Carlo Salvaterra, 58 anni, originario di Mantova, in questi anno ha svolto per conto del Gruppo Unipol (proprietario di Marina di Loano) un importante ruolo di risanamento e rilancio che ha portato il porticciolo turistico ad aumentare il tasso di occupazione, le ricadute occupazionali e le performance di tutta la struttura.

Salvaterra, che in passato aveva ricoperto il ruolo di Amministratore della catena alberghiera Ata Hotels e dell’azienda vitivinicola “Tenute del Cerro”, ha portato a Loano non soltanto le sue competenze e la sua esperienza manageriale ma anche un importante ed insostituibile contributo personale con la creazione di eventi e manifestazioni culturali e artistiche che hanno contribuito alla crescita e all’affermazione nel panorama nazionale di quella che sotto la sua guida è stata indicata come una tra le dieci marine turistiche più belle del mondo.

Il suo lavoro quotidiano è stato fondamentale per integrare la Marina di Loano nel tessuto cittadino, rendendola un elemento imprescindibile dell’economia turistica e portuale della provincia di Savona.

Tutti i dipendenti ed i collaboratori di Marina di Loano si stringono attorno ai famigliari di Carlo.

In segno di rispetto tutte le attività ricreative previste per i prossimi giorni saranno annullate, sicuri che i diportisti e la clientela di Marina di Loano comprenderanno la necessità di concedersi un momento di riflessione e raccoglimento.

CreditsEdinet - Realizzazione Siti Internet