WebCam

Seleziona una lingua

Torna indietro

A Marina di Loano il convegno sui “Cambiamenti climatici ed eventi estremi in Liguria”

Si intitola “Cambiamenti climatici ed eventi estremi in Liguria” il convegno in programma per venerdì 27 ottobre nella Sala Azzura di Marina di Loano.

“L’incontro è aperto agli amministratori pubblici e ai tecnici e volontari di protezione civile e vedrà la partecipazione del sindaco di Loano Luigi Pignocca, del sindaco di Toirano Gianfranca Lionetti e del sindaco di Boissano Rita Olivari, oltre all’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone”, spiegano gli organizzatori Luana Isella (vice presidente della Provincia di Savona e consigliere delegato alla protezione civile del Comune di Loano) e Alessandro Scarpati (responsabile ligure dell’Associazione Nazionale dei Disaster Manager).

Il convegno nasce da un’idea del gruppo intercomunale di protezione civile di Toirano, Boissano e Loano “sempre attento alle esigenze del territorio. Fare protezione civile significa soprattutto fare prevenzione, ovvero formare ed informare la cittadinanza. Specie alla luce della recrudescenza degli eventi meteorologici che caratterizzano la nostra regione e non solo”.

“Per spiegare le dinamiche di questi eventi – proseguono Isella e Scarpati – sono stati chiamati relatori dal curriculum importante: primo fra tutti Luca Mercalli, presidente della Società Metereologica Italiana e divulgatore scientifico a livello nazionale; Elisabetta Trovatore, direttore del Centro Meteo Idrologico di Arpal della Regione Liguria; Luca Ferraris presidente della Fondazione Cima”.

Seguirà una tavola rotonda, con interventi dal pubblico, che vedrà come protagonisti il dirigente della protezione civile di Regione Liguria Stefano Vergante; il presidente dell’Ordine Regionale dei Geologi della Liguria Carlo Civelli; il presidente dell’Ordine Provinciale degli Ingegneri di Savona Diego Pastorino; il referente provinciale di Savona del volontariato di protezione civile Giovanni Naso e il referente del servizio associato intercomunale locale Antonio Mattiauda.

Il programma della giornata prevede alle 14.30 il saluto dei sindaci di Loano, Boissano e Toirano e dell’assessore Giacomo Giampedrone. Alle 15 è previsto l’intervento di Alessandro Scarpati dal titolo “Il disaster manager di fronte ai cambiamenti climatici”. Alle 15 Luca Mercalli parlerà di “Riscaldamento Globale: scenari futuri e conseguenze sul territorio”. Alle 16.15 Elisabetta Trovatore interverrà su “Prevedere, monitorare e gestire gli eventi estremi: l’approccio ligure”. Alle 16.45 Luca Ferraris esporrà il tema “Le alluvioni in Liguria: come le divinità giocano a curling sulla Riviera Ligure in un clima che cambia”. Alle 17.15 prenderà il via la tavola rotonda. La fine dei lavori è prevista per le 18. Modera gli interventi Luana Isella.

CreditsEdinet - Realizzazione Siti Internet